Tende da sole per il terrazzo e il balcone: consigli utili e guida alla scelta giusta

Tende da sole per il terrazzo e il balcone: consigli utili e guida alla scelta giusta

Quali tende scegliere per creare una confortevole zona d’ombra su terrazzi e balconi? Diamo un’occhiata ai vari modelli per dare un tocco di stile alla propria casa e godersi al massimo gli spazi esterni.

Tende da sole: quale acquistare per il terrazzo e il balcone?

Quando il sole picchia forte e la voglia di trascorrere qualche ora all’aria aperta diventa irrefrenabile, l’unica cosa da fare è aprire una bella tenda da terrazzo e ripararsi dai cocenti raggi. Qualsiasi spazio esterno diventerà la perfetta oasi dove rilassarsi a qualsiasi ora del giorno.

A pensarci bene, non è solo una questione di comodità: le tende da sole possono essere considerate anche come un importante elemento decorativo per qualsiasi facciata dell’edificio. Ecco perché è fondamentale trovare il modello che al meglio si adatta allo spazio da ombreggiare, ma anche riuscire a fondere perfettamente colori e tessuti. Considerare le tende da sole come particolari accessori da far indossare alla propria casa è il giusto modo per orientarsi tra le tante tipologie presenti sul mercato e proposte dalle aziende specializzate (meglio farsi consigliare dagli esperti del settore, come ME.FI. Tende a Roma, per evitare spiacevoli inconvenienti).

Le tende sono preziose per la casa e per chi la vive. Preziose da un punto di vista estetico, fondamentali per valorizzare qualsiasi spazio rendendolo vivibile e confortevole anche durante una calda estate.

Scegliere non è semplice. Sono tanti i fattori da prendere in considerazione per riuscire a trovare il modello migliore, quello perfetto, cioè una tenda in grado di soddisfare al meglio le proprie esigenze di stile, di ombra e…di privacy! Non bisogna in alcun modo sottovalutare il contributo che possono dare in termini di privacy, offrendo un riparo da tutti gli sguardi indiscreti. Non è tutto, perché impedendo ai raggi solari di penetrare in casa, è possibile far scendere la temperatura dell’ambiente domestico con apertura sul terrazzo fino a 5 gradi, limitando l’uso del condizionatore.

Struttura, materiale del telo di copertura, tipologia di apertura e colore sono le principali caratteristiche da valutare prima di procedere all’acquisto.

Osserviamole più da vicino.

Caratteristiche e tipologie delle tende da sole per balconi e terrazzi

Gli elementi principali che si ritrovano in ogni tenda sono tre:

  • Il telaio, cioè la struttura portante che permette al telo di stare sempre ben tirato e che può avere diversi meccanismi di chiusura. Il tubolare, le guide, i bracci estendibili e i diversi supporti (anche quelli di aggancio) sono solitamente realizzati in PVC o in alluminio, proprio per non appesantire la struttura e renderla resistente e stabile.
  • Il telo, sempre pronto a proteggere tutti e tutto dai pericolosi raggi solari durante le ore più calde della giornata. Le fibre naturali hanno il loro fascino, ma quelle sintetiche sono decisamente più resistenti e durature (una tenda di buona qualità è in grado di bloccare tra il 90 e il 95% dei raggi UV).
  • Il cassonetto, elemento opzionale, ma che può rivelarsi fondamentale durante l’inverno o in caso di temporale estivo. Altro non è che un particolare involucro, rigido o morbido, nel quale la tenda trova riparo quando chiusa completamente.

Non ci resta che scegliere il modello. Tra le più consigliate tipologie di tende per balconi e terrazzi è possibile menzionare:

  • Tende a bracci: ideale per balconi e terrazzi di modeste dimensioni. Due bracci estendibili si allungano dal muro e stendono perfettamente il telo di copertura su tutto lo spazio che si intende ombreggiare. Facili da installare, ma temono il forte vento.
  • Tende a caduta: si vedono spesso su balconi di grandi condomini. Un rullo fa scendere verticalmente la tenda fin a livello della ringhiera. Hanno il grande vantaggio di sfruttare una protezione frontale maggiore.
  • Modelli a cappottina: a cambiare è il telaio, che si presenta con un design curvato e molto elegante. Questa tipologia di tenda si vede spesso a protezione delle vetrine dei negozi, ma nulla vieta di installarle anche sul balcone di casa.
  • Tende ad attico e a pergolato: sono queste le più grandi e le più solide. Consigliate per creare un’ampia zona d’ombra su grandi terrazzi, presentano una struttura portante da agganciare al muro e fissare a terra o su più larghe balaustre. Date le dimensioni della tenda, il consiglio principale è quello di optare per un sistema di apertura e chiusura automatizzato.

 

Città: non indicata.

Indirizzo: non indicato.

Telefono: non indicato.

Fax: non indicato.

Partita IVA: non indicata.

Sito Internet: non indicato.